Ginnastica ritmica



Ginnastica ritmica


Ginnastica ritmica (Educazione allo sport)

Le attività ludiche servono per sviluppare gli schemi e le capacità motorie (condizionali e coordinative) su cui costruire efficacemente tutti i gesti sportivi. I giochi psicomotori vanno privilegiati, non solo per migliorare l’aspetto motorio dei bambini, ma anche per sviluppare tutte le altre dimensioni della personalità: cognitiva, emotivo – affettiva, socio – relazionale.
L’educazione allo sport assume connotati importanti perché il confronto con le regole crea le basi per mettersi in relazione con gli altri lealmente; nello sport, qualunque esso sia, il rispetto dei ruoli e del regolamento è parte integrante dell’evento e del confronto. L’educazione allo sport prepara a tutto questo.



Stefania e Federica

Responsabili Ritmica

Un team vincente e consolidato, quell odi Stefania e Federica. Psicologhe ambedue, con specializzazione in psicomotricità e, alle spalle, anni di educazione allo sport di bambine e bambini in varie strutture. I loro studi e la loro specializzazione sono orientati all’educazione allo sport a tutto tondo. DOpo un anno trascorso con loro i bambini sono all’altezza d’intraprendere sia la ginnastica ritmica che la ginnastica artistica.