OPEN DAY

OPEN DAY

Quando si dice essere sorpresi si intende che qualcosa di inaspettato accade. Certo, l’Open Day era stato pubblicizzato, ma solo all’interno della Bottega dei Giovani Talenti. Nessun volantinaggio, nessun poster, nessun mega cartellone. La vigilia poi, Sister dice ai frequentanti che non è necessario venire e che ci sarà un Open Day solo per chi già frequenta la Bottega. Proprio il 2 dicembre iniziano i lavori sul palcoscenico che dev’essere pronto e perfetto per lo spettacolo del 22. Questo ci impedisce di allestire il Saloncino Teatro e così prepariamo la Stanza della Comunità perché ci aspettiamo cinque o sei famiglie. Invece no. Ne arrivano almeno una trentina e allora Matteo porta le panchine e allestisce il corridoio mentre Sister inizia ad illustrare il progetto dei Giovani Talenti. Tutte belle persone, entusiaste, che prenotano le poltroncine delle nostre Seating Charts che, alla fine della mattinata, sono già piene. Grazie a tutti gli intervenuti. Grazie di cuore.