SEZIONE PRIMAVERA

Il progetto

IL PROGETTO EDUCATIVO

La Sezione Primavera “La Bottega dei Giovani Talenti”, nell’accogliere Bambine e Bambini dai 24 ai 36 mesi, si prefigge di garantirne i diritti, riconoscendo i Piccoli, secondo i principi costituzionali, quali persone uniche e irripetibili e s’impegna con tutte le proprie capacità e competenze, a garantire il loro diritto all’educazione e al pieno sviluppo personale. Dato che lo sviluppo delle potenzialità dei Bambini avviene nell’incontro con le persone che si occupano di loro e all’interno degli ambienti allestiti per la loro quotidianità, la Sezione Primavera “La Bottega dei Giovani Talenti” pone particolare attenzione e cura nell’accogliere, riconoscere e rispettare la “storia” di ogni Bambino. Tale accoglienza avviene nel rispetto della narrazione che i Genitori fanno al momento dell’iscrizione alla Sezione e durante i colloqui con le Educatrici. Poniamo particolare attenzione alla coltivazione della comunicazione in lingua italiana, ma anche alla sensibilizzazione circa altre lingue, in particolare l’inglese e le lingue presenti nella compagine familiare di alcune Bambine e Bambini che frequentano la nostra Sezione Primavera. Così l’occasione di ascoltare lo spagnolo attraverso semplici canzoncine e filastrocche e attraverso i saluti è presente. Per la lingua inglese, lingua veicolare del pianeta, le occasioni di ascoltare semplici racconti, di cantare canzoncine e ripetere chants e nursery rhymes sono presenti quotidianamente. A nostro parere, fondato su studi di psicolinguistica applicata e di glottodidattica, l’introduzione precoce delle lingue altre è, a questa età, quanto mai auspicabile e, dato che lingue e cultura sono strettamente collegate, si sviluppa, nei Bambini, fin dalla più tenera età, una cultura tollerante e rispettosa, che supera ogni pregiudizio.

SCARICA IL PROGETTO PRIMAVERA IN PDF


la comunità educante

Caterina Cangià
Coordinatrice Pedagogica

Opera per l’utilizzazione ottimale delle risorse educative de La Bottega dei Giovani Talenti. Il suo impegno verte sul sostenere il lavoro collegiale delle operatrici ed è responsabile del funzionamento degli aspetti organizzativi e metodologici della Sezione Primavera. Verifica il costante rispetto del Regolamento, delle disposizioni legislative e il coordinamento di tutta l’attività svolta dal personale che lavora con e per le Bambine e i Bambini.
Giulia
Giulia Di Lazzaro
Educatrice aggiunta

Di fresca nomina, ha dato e dà costantemente prova di dedizione ai Piccoli che raggiunge sul loro terreno e per i quali accompagna le routine quotidiane della pappa, dell’igiene personale e del sonno. I Piccoli le sono molto affezionati e con lei costruiscono sempre un rapporto di gioiosa amicizia e di piacevole collaborazione perché riesce a coinvolgerli attraverso il suggerimento e l’invito e crea attorno a sé un gradevole clima di famiglia.
Irene
Irene Martellotta
Assistente

Svolge le proprie mansioni di osservazione dei Piccoli, di rilevazione dei loro bisogni e di progettazione e organizzazione delle attività ludiche e di intrattenimento. Promuove la socializzazione dei Piccoli attraverso la strutturazione degli spazi di gioco e l’organizzazione dei materiali, favorendone lo sviluppo psico-fisico e cognitivo. Svolge attività più specifiche legate all’intrattenimento quali l’ascolto di musica e la narrazione.

Mrs Fatima
Fatima Capodici
Madrelingua inglese

Educatrice per la lingua inglese intrattiene quotidianamente i Piccoli con brevi e semplici narrazioni, con canzoncine e nursery rhymes e con giochi ritmici affinché si avvicinino alla lingua inglese in maniera piacevole e la utilizzino, poco a poco, nello svolgimento della giornata educativa che si vive nella Sezione Primavera. La scelta dei materiali che fa è molto accurata e propone ai Piccoli prodotti di alta qualità educativa e grafica